Come aumentare le visite al sito

Aumentare visite sito Come aumentare le visite al sito

Come aumentare le visite al sito

In rete sull’argomento di come aumentare le visite al sito od al proprio blog trovate migliaia di suggerimenti; questi il più delle volte altro non sono se non dei duplicati, ovvero pagine copiate da altre, tra cui molto spesso si incappa in suggerimenti profferiti da semplici dilettanti Webmaster.

Quindi sta a voi riconoscere chi offre suggerimenti professionali da chi, invece, parla tanto per dire, oppure ha semplicemente copiato da altri.

Cosa c’è da dire di nuovo sull’argomento visite?
Beh è semplice, bisogna concentrarsi in ciò che non dicono gli altri! Ovvero parlare di come recuperare quelle visite certe e che però non totalizziamo (non le abbiamo in via diretta) semplicemente perché il nostro sito ottiene sì visite per le immagini indicizzate nei motori di ricerca, ma l’utente non vede nella pagina dei risultati la nostra pagina, il nostro blog o sito, bensì un frame ove appare la nostra foto e, sullo sfondo, coperto da una specie di velo satinato di color grigio, la pagina in cui quest’immagine effettivamente si trova.

Succede anche abbastanza spesso di essere stati linkati in modo barbino da altri siti; questi invece di portare l’utente alla nostra pagina fanno in modo che essa si veda attraverso un frame, proprio come se il nostro sito stesse dentro ad una gabbia!

Le suddette tecniche le usa anche Google nei risultati delle ricerche per le immagini; sono ovviamente del tutto legali e non violano nessun principio. E’ lo stesso html a fornirci il codice per come ingabbiare in un frame, cioè una specie di riquadro con l’anteprima del sito, una pagina od un’immagine presente in un altro portale; ed è lo stesso codice a suggerirci come fare per uscire dalla gabbia di quel brutto riquadro.

Recuperare impressioni e visite perse per colpa del metodo in cui i motori di ricerca fanno apparire le nostre foto, o di come altri Siti mostrano il nostro, è abbastanza semplice utilizzando un apposito codice nel template di pagina.

Ma di frequente questa domanda mi è stata posta da persone che utilizzano il cms WordPress, quindi spesso del tutto ignare su come poter modificare un template. In questo caso ci viene in aiuto uno dei tanti plugin per WordPress che permette di inserire a piacere, nell’header o nel footer, del codice html.

Il plugin si chiama All in One Webmaster; dopo averlo installato ed attivato andate nella pagina della configurazione, troverete i due appositi campi, ecco uno screenshot:::

Anti iFrame 300x211 Come aumentare le visite al sito

Un semplice codice anti frame

Come posso aumentare le visite al sito ed alle immagini togliendolo dalla gabbia di un frame?
E’ abbastanza semplice ed è necessario inserire un codice javascript nell’header oppure, meglio ancora, nel footer del vostro template. Dovrete ovviamente provare il risultato, cioè in quale delle due posizioni anzidette è meglio inserirlo; nei miei casi ho sempre preferito aggiungerlo al footer. Questo è il codice:

  

Il codice che precede direi che è deprecato, su alcuni frame non funziona, lo si può aggiornare a questa nuova versione:

  

Ovviamente domani i seo x seo della Rete affermeranno che lo sapevano e che già era implementato nei loro siti.

Se avete domande od altre questioni inerenti WordPress e temi come questo iscrivetevi e commentate, così ne potremo discutere. Buon blog a tutti!

Zhenya

Stampa questo Post

Post correlati

20 comments for “Come aumentare le visite al sito

  1. Francy
    23 luglio 2011 at 22:40

    Salve, di passione sono fotografo, ho un blog di fotografia fatto con il CMS WordPress e il plugin NextGen Gallery. Sono molti album divisi per argomento e più di diecimila immagini. Devo ammettere che da qualche tempo riceve meno visite al sito dalle ricerche di Google e pensavo potesse essere per via del Panda. Poi ho letto del codice js e vorrei provare. Ma prima capire la differenza che ci sarà tra inserirlo nell’head oppure nel footer, cosa cambia?

    • 26 luglio 2011 at 16:41

      Non cambia nulla ma solo la velocità con cui risponderà il browser; cerco di spiegarmi meglio. In un sito leggero e veloce i javascript si mettono solitamente in basso nel footer e sono le ultime cose ad essere lette (quindi caricate) dal browser; anche i plugin di cache consigliano quel posizionamento per gli script.
      Invece in un sito pesante e quindi più lento, le pagine usciranno dalla gabbia di un frame più velocemente se questo codice js è stato posizionato in alto.

  2. Marina
    24 luglio 2011 at 11:05

    Stavo cercando sull’argomento come aumentare le visite al blog e sono arrivata qui. Ho fatto la prova mettendo il codice col plugin indicato nel post, ma noto che non c’è nessuna differenza, come posso controllare se funziona?
    Grazie

    • 26 luglio 2011 at 16:53

      La strada più semplice e quella di cercare alcune immagini del tuo sito attraverso l’apposita ricerca su Google. Individuata una di queste fai click per aprirla; noterai che la pagina successiva presenta l’immagine in primo piano, con uno sfondo grigio smeriglio che nasconde il resto.. Ad un tratto sarai catapultata esattamente al post del tuo sito ove è presente quell’immagine. La velocità con cui questo avviene dipende da quanto ho precisato nel commento precedente.

  3. SEO
    24 luglio 2011 at 19:55

    Sono un SEO e webdesigner, a me non la dai a bere, ma che baggianata è questa del codice che fa aumentare le visite? Dove s’è mai visto che un js porta più visite al sito? Se lo hai fatto per aumentare le tue di visite… Be’ forse ci stai riuscendo! Scommetto mi censurerai, quelli che scrivono baggianate non ammettono i propri limiti e sbagli.

    • 26 luglio 2011 at 16:59

      Sarà che mi sono spiegato male, o che non hai letto bene di cosa parlo. Magari neanche conosci l’argomento..
      La maggior parte dei Seo x Seo e dei Webdesigner non hanno molta dimestichezza con queste cose; lo si comprende dai loro stessi Siti, spesso mal posizionati nelle serp e con centinaia di errori di validazione.

  4. Anita
    25 luglio 2011 at 13:14

    All’inizio dell’articolo dici che dobbiamo saper selezionare tra i professionisti e i ciarlatani. Potresti suggerirmi chi leggere? In questo argomento dei trucchi per far crescere le visite trovo un mare di documenti e di blogs, e ognuno dice la sua… Ma proprio non saprei quali letture sono valide e quali da scartare.
    Grazie!

    • 26 luglio 2011 at 17:17

      Questo semplice script per uscire dalla gabbia di un frame non è un trucco; solo una funzionalità per non perdere visite ed impressioni di coloro che cliccano su una nostra immagine da Google ed altri motori di ricerca.
      Appena avrò tempo aggiorno l’articolo citando qualche lettura consigliata in argomento e di come incrementare le visite al sito. Ovviamente sono esclusi autori che parlano di trucchi, poiché non servono trucchi in questo caso, ma soltanto il sapere, la conoscenza.. E per arrivare a questo bisogna leggere e seguire coloro che condividono le proprie esperienze.

    • Ugg Boots Sale
      18 novembre 2013 at 20:44

      Aumentare le visite al sito | Senza fissa dimora

    • MicheleK
      8 gennaio 2014 at 21:02

      Aumentare le visite al sito | Senza fissa dimora

    • monch
      19 maggio 2014 at 00:07

      Grazie, penso che tornerò spesso da queste parti.

      • Mariane
        27 giugno 2014 at 14:10

        Marco, devo confessarti che questo sito mi piace! Finalmente qualcuno che da dei buoni consigli e tratta in modo chiaro questi argomenti. Grazie, verrò presto a rileggere, sono molto curiosa!

    Lascia un commento

    Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *