I sionisti sono i veri nazisti del pianeta

Forse solo quando alcune testate termonucleari colpiranno Israele, gli israeliani capiranno che i loro peggiori nemici si sono succeduti al Governo e che i sionisti sono i veri nazisti di questo pianeta. Lo dico nell’interesse degli israeliani, di un popolo innocente che al vertice ha dei pazzi scatenati.

Probabilmente non sapete che tra gli israeliani c’è chi da tempo ha già capito; ci sono rabbini ebrei che apertamente si battono contro il sionismo.

La dichiarazione Balfour, del 2 novembre 1917, è documento ufficiale della politica del Governo britannico in merito alla spartizione dell’Impero Ottomano all’indomani della prima guerra mondiale. Si tratta di una lettera, scritta dall’allora ministro degli esteri inglese Arthur Balfour a Lord Rothschild, inteso come principale rappresentante della comunità ebraica inglese e referente del movimento sionista.

Alla domanda di Balfour sul perché i Sionisti desiderassero costruire il focolare nazionale che la Palestina aveva conosciuto anni prima Weizmann rispose con una domanda:

Signor Balfour, se io le proponessi di lasciare Londra per Parigi, cosa mi risponderebbe?
Balfour: Ma noi abbiamo Londra!
Weizmann: Vero, ma noi avevamo Gerusalemme quando Londra era una palude.

Dal 1915 sino al 1938, i sionisti facevano scrivere nei quotidiani d’Americana della persecuzione di sei milioni di ebrei in Europa, Ucraina e Russia, quando questa ancora doveva avvenire. Il video – in lingua inglese – documenta questa parte di storia e sono visionati gli originali dei giornali dell’epoca. Dimostra che la leadership sionista sapeva; si creò la minaccia dell’olocausto per legittimarsi ed ottenere lo Stato di Israele. A quel tempo Adolf Hitler era una nullità, un povero caporale senza alcun merito; chi lo ha finanziato? E chi finanziò Bandera in Ucraina? Eppure si sapeva – sin dal 1915 – che il risultato sarebbe stato il sacrificio di 6 milioni di ebrei. Nel 1936 i sionisti parlano, attraverso i giornali, di olocausto europeo quando questo ancora non era accaduto.

6 milioni di ebrei nei quotidiani USA, dal 1915 al 1938:

Il sionismo è il peggior nemico degli ebrei, molto peggio del nazismo. Il nazismo fu ideato e finanziato dal sionismo. Sono i sionisti che decisero – dopo questi accordi e la dichiarazione Balfour – di sacrificare 6 milioni di ebrei per ottenere lo Stato di Israele.

Rabbini ebrei si battono contro il sionismo:

Il sistema sionista è quello di crearsi nemici per poter dire che stanno proteggendo e difendendo gli ebrei. I sionisti sono i veri nazisti del pianeta.

Zhenya

Stampa questo Post

Post correlati

6 comments for “I sionisti sono i veri nazisti del pianeta

  1. Giovanni
    16 luglio 2014 at 08:28

    Senta, faccia, alternativamente, tre cose.
    a) fornisca una prova o almeno un elemento concreto che indichi che il nazismo sia stato ideato e finanziato del sionismo
    Oppure
    b) smetta di parlare di politica e cominci a parlare, che so, di calcio o di meteorologia (magari potrebbe fare il primo articolo affrontando lo scottante tema “non esistono più le mezze stagioni”)
    Oppure
    c) metta via il boccione.

    • Zhenya
      17 luglio 2014 at 14:34

      Vede, il nazionalsocialismo ed il suo concetto, si decretò nel 1942 con la Conferenza di Wannsee detta soluzione finale della questione ebraica. Quindi com’è possibile che prima dello sterminio sistematico e omicida, si pubblicavano articoli come quelli del video che ho allegato a questo post? E quegli articoli non sono tutti quelli pubblicati in quelle epoche, ce ne sono ancora altri, dello stesso tenore, ma dei quali, evidentemente, chi ha composto il video-documento non aveva l’originale e perciò non ne ha fatto menzione. Tra un boccione e l’altro, noto un fatto, direi sorprendente, cioè il numero di 6 milioni di ebrei, vittime, fu pubblicato più volte nei quotidiani americani e ben prima della Seconda Guerra Mondiale.

      • Giovanni
        19 luglio 2014 at 10:32

        Vediamo se riesco a spiegarmi.
        Finanziare qualcuno vuol dire dagli dei soldi.
        Ideare un movimento vuol dire porre le basi ideologiche dello stesso verbalmente o per iscritto.
        Una prova e’ una testimonianza o un documento che evidenzi che una certa cosa e’ accaduta.
        Secondo lei il fatto che in quell’ articolo ci sia scritto il numero di sei milioni dimostra che qualcuno abbia dato dei soldi a qualcun altro o che qualcuno abbia teorizzato una qualsiasi base ideologica?
        Fornisca una prova, le ripeto, non una banale coincidenza.
        Non crede che sia una coincidenza?
        Faccia così, allora: entri nel sito della Libreria del Congresso degli Stati Uniti, usi il motore di ricerca per i giornali dell’ epoca tra il 1910 e il 1935 e vedrà che ci sono risultati per ogni chiave di ricerca tra un milione e sei milioni di ebrei.
        E quindi perché prende solo i risultati di “sei milioni”, scusi?
        Gli altri non le piacciono perché non corroborano la sua assurda affermazione?
        Provi anche a digitare “9/11” e vedrà quanti risultati vengono fuori.
        Immagino che questo per lei significhi che l’ attentato del nove dettembre alle torri gemelle lo si sia ideato allora, no?

  2. Deborah
    9 gennaio 2015 at 00:35

    Nella Bibbia quando si parla di deportazione degli ebrei in Babilonia, si dà il numero preciso di persone deportate? Assolutamente si e non solo. Nel corso del XX secolo il numero di 6 milioni di morti per sterminio è molto ricorrente. La notizia è riportata da quotidiani statunitensi, a partire dal 1915 sino al 1936. Non è strano? Gli americani diffondevano la notizia del Olocausto già decenni prima che questo accadesse. Nel 1936 La seconda guerra mondiale non era neppure cominciata. Come mai già chiedevano di andare in Palestina per sfuggire all’olocausto?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *